banner coronavirusSi trasmettono le nuove Indicazioni per l’individuazione e la gestione dei contatti di casi di infezione da SARS-COV-2 in ambito scolastico, di cui alla Circolare Prot. 0050079/11/2021 della DGPRE del Ministero e Nota tecnica aggiornata al 28/10/2021, al fine di garantire la prosecuzione in sicurezza dei corsi scolastici. 

La nuova impostazione tiene conto dell’aumento della copertura vaccinale e della riduzione della circolazione di SARS-CoV-2 in comunità, al fine di favorire la didattica in presenza e rendere il più possibile omogenee a livello nazionale le misure di prevenzione attuate in ambito scolastico

Si richiamano di seguito le principali novità, invitando tutti gli operatori scolastici e le famiglie ad approfondire casistica e tempistica illustrate sinteticamente nelle tabelle allegate alle Indicazioni.

  1. Se la Asl non può intervenire tempestivamente, è il dirigente scolastico che "in via eccezionale ed urgente" può sospendere temporaneamente le attività didattiche e avviare le misure del protocollo.  I destinatari sono gli insegnanti, gli alunni, gli operatori scolastici che sono stati a contatto con il caso confermato 48 ore prima dei sintomi o dell'esecuzione del test (se il caso è asintomatico). Poi interviene la Asl, che comunque ha l'ultima parola in fatto di individuazione dei contatti stretti e non.
  1. ''I contatti individuati" dovranno "effettuare un test antigenico o molecolare, inclusi anche i test molecolari su campione salivare come da circolare del Ministero della Salute, gratuito e valido ai fini diagnostici nella tempistica prevista dalle nuove indicazioni. Sono previsti due tamponi come indicato nella tabella allegata alle indicazioni:

a. Tempo zero (T0): prima possibile dal momento in cui si è stati informati dal referente scolastico Covid-19/dirigente scolastico/ASL. 

b. Tempo 5 (T5): ulteriore test dopo 5 giorni dal momento T0 (es. il momento della comunicazione). 

Scuola primaria e secondaria di I grado

Con un solo caso positivo in classe 

I compagni dello studente (o del docente) positivo devono fare il 'Tampone 0' (T0). Rientrano subito in classe se il risultato è negativo. Dopo altri cinque giorni fanno l'altro test (T5). 

Per i docenti che hanno svolto attività in presenza nella classe dell'alunno positivo i casi sono due: 

  1. se sono vaccinati, fanno il test e restano in servizio in presenza, 
  2. se non sono vaccinati vanno in quarantena per 10 giorni anche se il primo test è negativo. 
  3. Rientrano se il nuovo tampone dà il via libera.

Per le altre classi non sono previsti provvedimenti, salvo disposizioni diverse della Asl.

Se in classe ci sono due casi

Se ci sono due casi, gli alunni vaccinati o negativizzati negli ultimi 6 mesi proseguono la sorveglianza con i due test, a zero e cinque giorni (Tempo 5 -T5). Quelli non vaccinati invece vanno in quarantena 10 giorni anche se negativi al primo esame. 

Per i docenti si procede allo stesso modo (come già succedeva per un solo caso).

Gli alunni di scuola primaria e quelli del primo anno di scuola secondaria di I grado, frequentate da under 12, rimangono in quarantena 10 giorni.

Con tre casi scatta la Dad

Alunni e docenti che hanno svolto attività in presenza, dopo aver fatto il primo tampone, anche se negativo, sono posti in quarantena. L'isolamento dura 7 giorni per i vaccinati e 10 per i non vaccinati.

Scuola dell’infanzia 

Diverso il caso dei servizi per l’infanzia. 

Per i bambini appartenenti alla stessa sezione o gruppo del positivo è prescritta la quarantena di dieci giorni con tampone alla fine del periodo di isolamento.

Gli insegnanti e gli operatori che hanno svolto attività in presenza nella sezione del bambino positivo dovranno osservare il periodo di quarantena che varia da sette giorni (per i vaccinati) a dieci giorni (per i non vaccinati). Anche loro dovranno fare un tampone dopo l’isolamento. 

Si allega:

  • Documento ‘Indicazioni per l’individuazione e la gestione dei contatti di casi di infezione da SARS-CoV-2 in ambito scolastico;
  • Indicazioni per l’individuazione e la gestione dei contatti di casi di infezione da SARS-CoV-2 in ambito scolastico.

Files:
Data 08-11-2021
Dimensioni del File 751.37 KB
Download 238

banner MaD
Banner domanda iscrizione infanzia
banner media library
Banner PON 2014 2020
RCIC855001 qrcode
ComeniusLogo
banner eventi scolastici
Etwinnning logo
about us

Statistiche

Oggi36
Ieri1049
Settimana5751
Mese28259
Totali1177297

Sabato, 27 Novembre 2021 00:58

Chi è online

Abbiamo 964 visitatori e nessun utente online

logo erasmus

logo bulli basta

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

COOKIE POLICY

(Provvedimento del Garante dell'8 Maggio 2014 pubblicato in G.U. n. 126 il 3 giugno 2014)

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014)

Link: http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/3118884

 Premessa normativa

I cookie sono file di piccole dimensioni che i siti visitati dall'utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l'utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. "terze parti"), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.

I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc..

Al fine di giungere a una corretta regolamentazione di tali dispositivi, è necessario distinguerli posto che non vi sono delle caratteristiche tecniche che li differenziano gli uni dagli altri proprio sulla base delle finalità perseguite da chi li utilizza. In tale direzione si è mosso, peraltro, lo stesso legislatore, che, in attuazione delle disposizioni contenute nella direttiva 2009/136/CE, ha ricondotto l'obbligo di acquisire il consenso preventivo e informato degli utenti all'installazione di cookie utilizzati per finalità diverse da quelle meramente tecniche (cfr. art. 1, comma 5, lett. a), del d. lgs. 28 maggio 2012, n. 69, che ha modificato l'art. 122 del Codice).

Al riguardo, e ai fini del presente provvedimento, si individuano pertanto due macro-categorie: cookie "tecnici" e cookie "di profilazione".

Cookie tecnici

I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di "effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio" (cfr. art. 122, comma 1, del Codice).

Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.

Per l'installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti, mentre resta fermo l'obbligo di dare l'informativa ai sensi dell'art. 13 del Codice, che il gestore del sito, qualora utilizzi soltanto tali dispositivi, potrà fornire con le modalità che ritiene più idonee.

Quale tipo di cookie usa questo sito?

Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici e non persistenti:

1)            contatore visite (a singola sessione);

2)            accesso e navigazione in area riservata (per i soli utenti registrati);

Questo sito non utilizza cookie di “profilazione” e non sono presenti cookie di “terze parti”.

Come disabilitare i cookie

Avvertenza: in relazione alla disattivazione da parte dell’utente di tutte le tipologie di cookie (tecnici compresi) si precisa che alcune funzionalità del sito potrebbero essere ridotte o non disponibili.

Google

Per disabilitare l’utilizzo dei cookie analitici ed impedire a Google Analitycs di raccogliere i dati di navigazione è possibile scaricare il componente disponibile al seguente link: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout

Per disabilitare l’utilizzo dei cookie da parte di Google visitare la pagina: http://www.google.com/settings/ads

Per disabilitare direttamente dal browser le tipologie di cookie utilizzate dal presente sito web:

Chrome

https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it 

Internet Explorer

http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/how-to-manage-cookies-in-internet-explorer-9 

Opera

http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html 

Safari

http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT 

Firefox

https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare e disattivare i cookie 

Se si utilizza un browser web non presente nell'elenco riportato sopra, si prega di fare riferimento alla documentazione o alla guida online del proprio browser per ottenere ulteriori informazioni. Si avvisano gli utenti che il Titolare funge solamente da intermediario tecnico per i link riportati in questo documento e non può assumersi nessuna responsabilità in caso di eventuale modifica.

Area riservata